Chiamaci: 039387352

Pulitecnica Impresa di Pulizia

Le migliori soluzioni per pulizie eco-sostenibili

  • Autore: Massimo Pisaturo
  • 06 set, 2017
spruzzino con detersivo eco-sostenibile

È possibile prendersi cura dell’igiene della propria casa senza nuocere all’ambiente? Molte aziende produttrici di detergenti hanno cercato di risolvere il problema creando linee di prodotti ecosostenibili, i quali non hanno al loro interno alcun agente chimico di sorta, contribuendo così alla salute della persona e contemporaneamente a quella dell’ambiente.

In questa sede cercheremo di analizzare, oltre a queste linee di prodotti sopraccitati, alcuni elementi del tutto naturali che presentano caratteristiche di pulizia e igienizzazione uguali se non addirittura migliori rispetto ai derivati chimici, cercando di capirne le principali destinazioni d’uso comune.

Usare detergenti multiuso e soprattutto eco-compatibili

Come detto in apertura, in commercio esistono numerose tipologie di agenti pulenti bio-compatibili, in grado di non inquinare l’ambiente, e contemporaneamente di pulire e igienizzare casa in totale semplicità.

Il consiglio preliminare è quindi quello di utilizzare prodotti Ecolabel, sempre a disposizione presso Pulitecnica a Monza, specie se multiuso: infatti in questo modo, oltre a risparmiare denaro, contribuirete a ridurre lo spreco di plastica per la realizzazione dei contenitori.

Agenti pulenti naturali: limone e bicarbonato

Se invece preferite utilizzare sostanza del tutto naturali, il succo di limone rappresenta uno dei tanti detergenti naturali con proprietà lucidanti e igienizzanti, specie sui sanitari. Utilizzalo in combinazione con bicarbonato aiuta a pulire le fughe dei pavimenti in modo efficace; utilizzato singolarmente può essere utile per lucidare oggetti in rame, ottone e per lavare le stoviglie.

Per quanto riguarda il bicarbonato, esso presenta un potere antibatterico strabiliante, e contribuisce a rimuovere dagli ambienti odori sgradevoli. Aggiunto a un po’ di aceto, contribuisce inoltre a igienizzare il bagno, mentre diluito può sgrassare piatti, pavimenti e rimuovere dalle fughe delle mattonelle quell’antiestetico deposito di residui.

Aceto come anticalcare e disinfettante...

Anche l’aceto è un ottimo alleato per la pulizia della casa eco-sostenibile: basta infatti aggiungerne un po’ in acqua per pulire pavimenti, vetri e superfici lavabili in genere.

Da solo può essere utilizzato anche per lucidare suppellettili, ma anche per rimuovere dalle rubinetterie il calcare, una volta riscaldato a dovere.

... sapone di Marsiglia per un bucato che non inquina

Il classico sapone di Marsiglia che usavano le nostre nonne è invece un prodotto artificiale, ma che oggi è disponibile in versioni biologiche che rispettano l’ecosistema.

Oltre al bucato a mano e in lavatrice, tale detergente può esser diluito in acqua per pulire pavimenti e superfici in genere, donando il tipico fresco aroma di pulito marsigliese alla vostra casa.
Autore: Massimo Pisaturo 06 nov, 2017

I pavimenti di casa sono una superficie molto delicata, soprattutto quando si è deciso di posare materiali come il parquet, il marmo o il linoleum.

A seconda della tipologia di materiale, sono necessarie alcune accortezze, come ad esempio l’utilizzo di prodotti e strumenti specifici per la pulizia di tali superfici, al fine di non danneggiarne in alcun modo la bellezza e la durevolezza nel tempo.

Per questo nei paragrafi che seguono cercheremo, a seconda delle tipologie di materiali sopradescritti, di capire come pulire tali superfici in maniera semplice, efficace e soprattutto opportuna.
Autore: Massimo Pisaturo 13 ott, 2017

Rispetto alle pulizie di banche, uffici e realtà industriali e commerciali – in cui è previsto l’utilizzo di macchinari anche voluminosi, con funzionalità specifiche, nonché prodotti per l’igiene anche molto potenti e da maneggiare con cura e con la dovuta conoscenza – le peculiarità delle pulizie domestiche sono del tutto differenti: basti pensare al fatto che gli ambienti e la tipologia di arredo sono per esempio molto diversi, oltre al fatto che la pulizia di certi ambienti va effettuata quotidianamente e non a cadenza periodica.

In questa sede cercheremo di capire quindi come prenderci cura della nostra casa, cercando di capire quali sono gli strumenti adeguati e analizzando gli ambienti che necessitano di maggiore impegno.
Autore: Massimo Pisaturo 06 set, 2017

È possibile prendersi cura dell’igiene della propria casa senza nuocere all’ambiente? Molte aziende produttrici di detergenti hanno cercato di risolvere il problema creando linee di prodotti ecosostenibili, i quali non hanno al loro interno alcun agente chimico di sorta, contribuendo così alla salute della persona e contemporaneamente a quella dell’ambiente.

In questa sede cercheremo di analizzare, oltre a queste linee di prodotti sopraccitati, alcuni elementi del tutto naturali che presentano caratteristiche di pulizia e igienizzazione uguali se non addirittura migliori rispetto ai derivati chimici, cercando di capirne le principali destinazioni d’uso comune.
Autore: Massimo Pisaturo 17 ago, 2017

Effettuare pulizie post-cantiere, così come di locali danneggiati a seguito di calamità come incendi e allagamenti, richiede l’intervento di ditte specializzate in questo tipo di operazioni, le quali sapranno bonificare tali ambienti con professionalità e competenza.

Ma vediamo nel concreto come agiscono le principali imprese di pulizie in questo tipo specifico di contesti.
Autore: Massimo Pisaturo 06 lug, 2017

La pulizia degli ambienti in cui si svolge la maggior parte della vita quotidiana è di imprescindibile priorità. Germi e batteri sono puntualmente dietro l'angolo per abbattere le nostre difese immunitarie e ridurre il livello di vivibilità di case, appartamenti e uffici. Ancora più importante è, probabilmente, garantire ai lavoratori igiene e pulizia durante lo svolgimento delle mansioni produttive, dato che la stessa legge prevede per essi determinate condizioni di sicurezza.

L'obiettivo di sanificazioni eccellenti richiede l'inevitabile utilizzo di prodotti studiati appositamente per questo scopo. Si tratta di prodotti che non si possono riprodurre facilmente ed è per questo che esistono aziende specializzate nella creazione di antibatterici, spesso distinti in base all'ambiente in cui saranno utilizzati. Pertanto, per pulizie efficaci e durevoli bisogna impiegare strumenti idonei, che abbiano superato diversi test di laboratorio e che Pulitecnica, azienda operativa dal 1987, è in grado di distribuire.
Autore: Massimo Pisaturo 21 giu, 2017
Nell'ambito delle pulizie professionali un professionista può essere facilmente riconosciuto e, pertanto, è altrettanto semplice individuare anche il suo opposto, cioè chi si improvvisa in questo settore. Il primo indizio deriva dalla consulenza fornita al cliente in sede di contatto: un addetto esperto sarà in grado di proporre soluzioni tecniche ideali in base alla situazione prospettata, fornendo dettagli sulla procedura da adottare e sui prodotti migliori per il tipo di ambiente considerato.

Di contro, un operatore dalle competenze ridotte si servirà normalmente di attrezzatura generica, non tenendo in considerazione il tipo di pavimento o di arredo da trattare, anche qualora si tratti di materiale delicato rispetto all'azione dei detergenti di uso comune. Un altro segnale negativo è rappresentato da una scarsa capacità, da parte dell'addetto improvvisato, di individuare rapidamente quali sono le suddette attrezzature specifiche, sia in base al tipo di sporco da contrastare che in base all'area da igienizzare di riferimento.
Autore: Massimo Pisaturo 08 mag, 2017

Se la pulizia di ambienti industriali o di grandi strutture non richiedesse grandi capacità e competenze, allora non esisterebbero imprese di pulizie impegnate nell'erogazione di servizi specializzati!

In realtà, la pulizia approfondita di un appartamento  o di un locale e la sanificazione completa di un ambiente presuppongono un percorso formativo che consente di distinguere nettamente un operatore esperto da uno improvvisato. A ben vedere, infatti, chi decide di affidarsi a un addetto in possesso di qualifiche certificate può usufruire di numerosi vantaggi, primo fra tutti la sicurezza di stare nelle mani di un professionista che conosce e rispetta scrupolosamente le regole di sicurezza sul lavoro e le procedure standard.

Share by: